Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Spettacolo “La Magia della Lingua Italiana”

Image Spectacle Mèknes

Teatro Mohammed V di Rabat ore 18:00

In occasione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, l’Ambasciata d’Italia a Rabat, l’Istituto di Cultura Italiana di Rabat, in collaborazione con il Teatro Nazionale Mohammed V, il Centro Culturale Mohammed Mennouni di Meknes, l’Academy of Magic & Science e la Società Rooster S.R.L presentano “La Magia della Lingua Italiana” uno spettacolo di Danilo Audiello, in arte Alexis Arts.

SINOSSI DELLA CONFERENZA SHOW

Il 15 ottobre, si celebrerà il centenario della nascita di Italo Calvino, scrittore tra i più amati in Italia, la cui fama trova sempre più riscontro anche tra i lettori internazionali. Un genio della letteratra italiana del novecento che fu anche tra i primi autori ad intuire i pericoli della modernità oltre le “meravigliose sorti e progressive” del futurismo, osservando l’instaurarsi di una progressiva perdita di contatto tra l’uomo e l’ambiente che si traduce nell’ inconsapevole distruzione di quest’ultimo, a causa di un totalizzante approccio consumistico che, allontanandoci dal territorio, ci avrebbe anche allontanato dallo spazio di sanità mentale che esso rappresenta.

Ne “La Magia della Lingua Italiana” cogliamo la coincidenza di questo centenario con il tema scelto per la settimana della lingua italiana nel modo in questo 2023, quello dell’italiano e della sostenibilità, per riflettere creativamente sul potere della lingua come strumento di creazione della nostra realtà percepita, ma anche di messa in dubbio delle narrative dominanti nelle quali ci facciamo assorbire, spesso con conseguenze devastanti come quelle che una certa visione del progresso ha avuto sull’ambiente.

Seguendo questo filo conduttore, lo spettacolo sarà anche una celebrazione della lingua italiana, dell’impatto degli italiani sulla comunicazione e del contesto culturale, scientifico e storico della sua evoluzione. Riscopriremo grandi artisti ed intellettuali che grazie alla loro capacità di immaginazione hanno consentito il progresso della nostra civiltà ed hanno donato alle future generazioni un immaginario culturale nuovo. Accompagnati dalle opere di Calvino, attraverso grandi autori e inventori italiani di tutte le epoche, gli spettatori vivranno un magico viaggio che nell’annalizzare la commistione tra arti e linguaggi, tra letteratura, musica e scienza, fa riflettere sulle storie che ci raccontiamo, sui limiti della percezione