Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Film EZIO BOSSO. LE COSE CHE RESTANO, regia di Giorgio Verdelli

Data:

23/06/2022


Film EZIO BOSSO. LE COSE CHE RESTANO, regia di Giorgio Verdelli

L'Istituto Italiano di Cultura di Rabat e la Fondazione Hiba in collaborazione con Rai Cinema propongono il Festival "Il Nuovo Cinema Italiano di Rai Cinema".

Da giovedì 12 maggio a dicembre 2022, 12 film italiani recentemente coprodotti da Rai Cinema saranno proiettati al Cinema Renaissance di Rabat.

Proiezione del film EZIO BOSSO. LE COSE CHE RESTANO, regia di Giorgio Verdelli

Sinopsi

Ezio Bosso. Le cose che restano, Film documentario diretto dal regista Giorgio Verdelli, dedicato ad Ezio Bosso, Direttore d’orchestra, compositore e pianista italiano, scomparso a soli 48 anni il 14 maggio 2020 a seguito del peggioramento della malattia neurodegenerativa di cui soffriva.

È il Maestro Ezio Bosso stesso a raccontare la sua vita e la sua carriera svelando agli spettatori il suo mondo ed il suo immaginario. Un viaggio tra il presente, il passato ed il futuro scandito dalla musica.

Accanto a lui, suoi amici e suoi colleghi, tra cui Gabriele Salvatores, Enzo Decaro, Paolo Fresu, Silvio Orlando, omaggiano la sua forza creativa, la sua passione, l’amore per la sua Arte.

Un uomo e un artista portatore di un significativo messaggio motivazionale, che ha ispirato tanti artisti.

Nel film documentario è anche contenuto il brano inedito The Things That Remain, con il quale il Maestro Bosso lascia il suo ultimo messaggio a tutti coloro i quali lo hanno amato : “Ognuno si racconterà la propria storia e io posso solo suggerire la mia”.

Genere: documentario

Anno: 2021

Regia: Giorgio Verdelli

Paese: Italia

Durata: 104 minuti

Sceneggiatura: Giorgio Verdelli

Produzione: Sudovest Produzioni, Indigo Film con Rai Cinema

Biografia regista

Giorgio Verdelli (Napoli, 1956), autore, regista e produttore di documentari e programmi musicali, è anche uno dei maggiori esperti di musica internazionale. Ha curato la colonna sonora di Mi manda Picone (1984) di Nanni Loy e quella di Blues Metropolitano (1985). In quegli anni è, inoltre, nella redazione di Quelli della Notte di Renzo Arbore. Successivamente, presta la sua collaborazione per L'amore molesto (1995). Tra i documentari da lui diretti recentemente troviamo Pino Daniele. Il tempo resterà (2017), Paolo Conte - Via con me (2020).

Ingresso su presentazione del Pass o il pagamento di 20 dhs.

Informazioni

Data: Gio 23 Giu 2022

Orario: Alle 20:00

Organizzato da : IIC Rabat e la Fondazione HIBA

In collaborazione con : Rai Cinema

Ingresso : A pagamento


Luogo:

Rabat- Cinéma LA RENAISSANCE

Autore:

Mohammed HAMZA

997