Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Imparare l'Italiano

 

Imparare l'Italiano

 

L'ITALIANO: lingua di un PAESE, di una cultura.
Ogni anno mezzo milione di studenti frequentano
dei corsi di lingua italiana fuori dall’Italia,
in tutti i paesi del mondo.


Perché lo fanno?

L’Italiano è una lingua di cultura. Conoscerlo significa avere accesso a un patrimonio letterario di fondamentale importanza per la storia d’Europa, a testi umanistici e scientifici di valore, alla produzione teatrale, musicale, operistica, cinematografica e televisiva italiana.

L’Italiano è una lingua di studio. Sono molti gli studenti che ogni anno decidono di frequentare le nostre Scuole, le nostre Università, le nostre Accademie, le nostre biblioteche.

L’Italiano è una lingua di lavoro. Manager, investitori, tecnici, maestranze, lavoratori entrano in contatto con il mondo industriale, artigianale e dei servizi italiano che varca le frontiere del nostro paese.

E parlando Italiano la visita al nostro paese e alla sua gente ospitale e accogliente diventa un autentico piacere, tra città d’arte e meraviglie della natura. 

Conoscere bene l’italiano è una condizione imprescindibile per trascorrere lunghi soggiorni in Italia:

Chi desidera iscriversi all’Università in Italia deve avere una conoscenza adeguata della lingua italiana. I requisiti completi per l'iscrizione sono reperibili sul portale del Ministero dell'Istruzione Università e Ricerca MIUR (LINK)

La frequenza dei corsi d’italiano o il possesso di un certificato o di un diploma attestante la conoscenza della lingua italiana, a qualsiasi livello, non comporta automaticamente il diritto all’ottenimento del visto per immatricolazione universitaria. Per ogni informazione relativa ai requisiti per il rilascio del visto di ingresso in Italia, i soli Uffici competenti in Marocco sono il Consolato Generale d'Italia a Casablanca (Sito Web) ed l'Ufficio Consolare a Rabat (Sito Web).

Vi consigliamo di consultare sempre i relativi siti per tenersi aggiornati sulle disposizioni consolari che possono variare.

Perché studiare l'italiano all'IIC di Rabat?

Gli studenti scelgono l'Istituto Italiano di Cultura di Rabat perché:

  1. Offre la garanzia di essere un ufficio del Governo italiano, servizio culturale dell’Ambasciata d’Italia in Marocco, con il compito di promuovere e di diffondere la lingua e la cultura italiana;
  2. Offre una gamma completa ed articolata di corsi di lingua italiana dal livello elementare al livello avanzato e  organizza i propri corsi nei sei livelli di competenza previsti dal Quadro Comune Europeo di Riferimento del Consiglio d'Europa;
  3. I docenti dell’istituto sono madrelingua e docenti marocchini specializzati nell'insegnamento dell'italiano a stranieri;
  4. E' l'unico centro in Marocco che offre corsi di preparazione all'esame per il certificato di Conoscenza dell'Italiano come Lingua Straniera ( C.I.L.S.) dell'Università per Stranieri di Siena;
  5. Propone corsi di conversazione, lettura, letteratura, musica, opera  laboratori.
  6. Mette a disposizione borse di studio per l’Italia.
  7. Gli studenti iscritti ai corsi possono accedere gratuitamente alla mediateca “Edmondo De Amicis” in lingua italiana (libri,dvd,video,musica,riviste, giornali, wi –fi), e in classe vengono dotati del manuale scolastico Rete! del livello frequentato.
  8. L'Istituto organizza eventi culturali aperti agli studenti dei corsi.




11